La proposta è di un momento forte durante la Settimana Mondo Unito 2017, con i giovani partecipanti al meeting internazionale PULSE-Primo Maggio a Loppiano e con quanti vorranno unirsi al gruppo “economia disarmata”: andremo a Barbiana, nei luoghi che continuano a trasmettere la straordinaria eredità di don Lorenzo Milani.

Nel percorso di riflessione/azione del gruppo di economia disarmata quella di Barbiana è una tappa importante: nel tempo della terza guerra mondiale a pezzi abbiamo bisogno di andare alle radici della coscienza per fortificarle e renderci capaci di ribellarci sempre verso la menzogna e la violenza, prendendo posizione anche da soli, se necessario.

Barbiana non è un museo: è un messaggio. Quei muri parlano, quella scuola nella sua radicalità educa, quella chiesa nella sua povertà annuncia il Vangelo, quel cimitero appare come il segno di una vita per sempre.

Barbiana è viva nei suoi testimoni: il 30 aprile, alle 15, davanti alla canonica troveremo ad accoglierci alcuni degli allievi di don Milani. Saranno loro a guidarci nei luoghi di questa straordinaria esperienza.
Informazioni complete sulla vita, le opere, Barbiana sul sito della Fondazione Don Milani: http://www.donlorenzomilani.it/

Le visite sono guidate da testimoni: ex allievi di don Milani ci attendono alle 15 nel piazzale davanti alla canonica. E’ previsto un momento iniziale di presentazione con tutto il gruppo, poi il percorso didattico: la scuola, gli ambienti esterni, la tomba. Per la visita guidata sono richieste tre ore.

Note tecniche:
14: appuntamento al bivio (Lago Viola, parcheggio bus) e da lì si sale a Barbiana tramite unpercorso a piedi di 45’.
15-19 visita a Barbiana