Gli workshop di “Good Vibes”

I giovani che parteciperanno a “Good Vibes”, l’evento del primo maggio, a Loppiano, avranno la possibilità di scegliere, nel pomeriggio, tra una grande varietà di workshop: sport, consumo responsabile, fraternità, talenti. Ecco, qui di seguito, una breve descrizione!

La mattinata di “Good Vibes”, l’evento del primo maggio a Loppiano si svolgerà in Auditorium, con un programma ricco di testimonianze, musica, coreografie e performance artistiche. Poi, nel pomeriggio, sarà la volta dei tanti workshop, distribuiti tra l’Auditorium, il Salone San Benedetto e il prato circostante. Ecco, qui di seguito, una piccola anticipazione.

IntotheLABel

Letteralmente “dentro l’etichetta”, è un laboratorio dedicato al consumo responsabile, promosso dai giovani dell’Economia di Comunione, che coinvolge i partecipanti in un’ampia riflessione (con video, immagini, dati, racconti ed esperienze) sulla responsabilità civile che abbiamo come consumatori. Una responsabilità che ci chiede di considerare non solo il prezzo o la qualità percepita di un prodotto ma anche il suo valore sociale determinato dalle caratteristiche della filiera e del processo produttivo. Il laboratorio vuole quindi fornire strumenti utili per leggere “dentro le etichette” e per maturare una consapevolezza critica riguardo ai modelli di business, ai processi interni alle aziende, alla gestione dei rapporti con i dipendenti e i fornitori, le condizioni lavorative, l’impatto ambientale.

Sviluppare e condividere i tuoi talenti per gli altri

Il laboratorio sui talenti è un “must” degli incontri promossi dall’Economia di Comunione per i giovani (summer-school, seminari, eventi). La versione proposta in occasione di “Good Vibes” ha come scopo quello di portare i partecipanti a riconoscere e valorizzare i propri talenti, imparando a dare voce alla spinta interiore, per poi concretizzarla in un progetto sociale. Divisi in piccoli gruppi, i giovani sono invitati a guardare alla realtà in cui vivono per metterne a fuoco le problematiche, a riflettere sulle cause, i contesti, le condizioni e a immaginare soluzioni concrete, mettendo i propri talenti a servizio degli altri e, soprattutto, dei contesti più vulnerabili. Il workshop aiuterà i partecipanti a trasformare la propria idea in un progetto imprenditoriale, attraverso obiettivi generali, specifici, di pianificazione e azione.

I Giochi Cooperativi di Sports4Peace

Anche attraverso il gioco e lo sport possono nascere “Good Vibes”, buone vibrazioni capaci di cambiare gli ambienti in cui viviamo e generare collaborazione, solidarietà, cooperazione e reciproco rispetto, a tutti i livelli.  Attraverso i “Giochi Cooperativi” di Sports4Peace, un progetto che mira a educare alle pace attraverso il gioco e lo sport, i partecipanti al Primo Maggio di Loppiano potranno sperimentarsi nella collaborazione e nella solidarietà. A promuovere questo workshop, è Sportmeeet, espressione culturale del Movimento dei Focolari nell’ambito sportivo, che incoraggia a vivere la fraternità nello sport e attraverso lo sport.  I giochi si svolgeranno tra Salone San Benedetto e il prato circostante, tempo permettendo.

Un laboratorio di dialogo

S’intitola “Mondo in pezzi: caso o opportunità per crescere in fraternità?” ed è curato dai professori e dagli studenti dell’Istituto Universitario Sophia. Il workshop è un vero e proprio laboratorio di dialogo che intende far scoprire la possibilità di una costruzione condivisa di valori per generare una cultura di fraternità, che ha già basi solide nella nostra umanità, senza barriere di razza, religione, visioni diverse. Aperto a circa 40 partecipanti.

2019-04-26T09:24:25+00:00

Scrivi un commento